Appendice 18: Emergenza.

Nonostante tutto, soprattutto agli inizi, può capitare che il sistema si pianti.

La maggior parte degli utenti, presi dal panico nel vedere che l'interfaccia grafica non reagisce più ad alcun comando e che non possono passare ad una console non trovano niente di meglio da fare che spegnere il computer o utilizzare il tasto di reset dello stesso.

Così facendo però, anche se non lo sanno, mettono a rischio l'integrità del disco fisso. Può infatti succedere che quest'ultimo si rompa in maniera irreversibile con tutte le tristi conseguenze che un fatto del genere comporta.

E la realtà che nella maggioranza dei casi non succeda nulla di irreparabile non deve portare a false sicurezze. La possibilità esiste ed è concreta. Meglio quindi evitarla.

Linux ne offre la possibilità, che stranamente è però poco conosciuta. Si tratta dei così detti tasti di emergenza.

Vanno usati proprio nel caso in cui il sistema si blocchi senza possibilità (apparente) di poter fare qualcosa, né tanto meno di accedere ad una qualsiasi console.

Ecco la sequenza di tasti che può salvare il nostro disco:

1. ALT+Stamp+r

2. ALT+Stamp+s

3. ALT+Stamp+e

4. ALT+Stamp+i

5. ALT+Stamp+u

6. ALT+Stamp+b

Regole:

• La sequenza deve essere eseguita esattamente nell'ordine dato (la prima significa premere contemporaneamente il tasto ALT, il tasto Stamp e il tasto r, e così via, dove il tasto ALT è quello di sinistra).

• Tra un passo e l'altro lasciare almeno 5...6 secondi di tempo per la reazione del sistema.

• Fatta il passo 5, se incerti sul risultato ottenuto, ripetere due o tre volte dall'inizio l'intera sequenza (lasciando più tempo tra l'uno e l'altro passo e fermandosi sempre al quinto).

• Proseguire l'ultima fino alla sesta sequenza. Il sistema dovrebbe spegnersi. Se ciò non succede ripetere il tutto lasciando ancora più tempo tra un passo e l'altro. Se ancora non succede niente, ...beh allora siete davvero sfigati!

Nella stragrande maggioranza dei casi, comunque, la sequenza funziona e il sistema si spegne senza alcun pericolo per il vostro hard disk.

Indice generale

Valid HTML 4.01 Transitional