Sidux: un'ottima distribuzione Linux

Sidux è una distribuzione basata su Debian Sid.
Usa le stesse repositories di Debian più una propria.
La domanda quindi che sorge naturale è in cosa si differenzia da Debian stessa e da altre derivate (tipo Ubuntu) e per quale motivo dovrebbe essere migliore.

La risposta è molto semplice.
Sidux è una Debian. Intendo dire che è compatibile al 100% con Debian. Ha la stessa filosofia e usa gli stessi pacchetti. Ma ha anche qualcosa in più.
Rispetto a (K)Ubuntu la differenza è sostanziale. (K)Ubuntu non è ormai più compatibile con Debian e sta andando per la sua strada.

Vediamo quel 'qualcosa in più' di cui ho parlato più sopra.
Uno dei motivi per cui Debian viene trascurata dai nuovi utilizzatori di Linux è che, a torto o a ragione, viene reputata troppo difficile da installare e da mantenere.
In effetti Debian richiede l'utilizzo spesso e volentieri di comandi da console o l'editare di file di configurazione.
Sidux, rispetto a Debian, ha una serie di scripts che facilitano moltissimo la vita a chi l'utilizza.

Sidux segue, come già detto, la filosofia Debian. Questo significa che fornisce solo pacchetti 'liberi' e che non presentino alcun problema legale (esattamente come Debian). Per installare quindi tutto ciò che serve per ascoltare musica e vedere filmati (anche DVD) è necessari aggiungere manualmente un paio di repositorie extra.
Ciò non è un compito difficile. Basta con un qualsiasi editor ditesto aggiungere al file /etc/apt/sources.list au paio di righe.

Anche se sul sito tutto è spiegato in maniera molto semplice, per chi ha fretta indico qui di seguito il contenuto del file stesso (stand marzo 2007):

deb http://ftp.it.debian.org/debian/ sid main non-free contrib 
deb-src http://ftp.it.debian.org/debian/ sid main non-free contrib 

deb http://ftp.it.debian.org/debian/ testing main non-free contrib 
deb-src http://ftp.it.debian.org/debian/ testing main non-free contrib 

deb http://ftp.it.debian.org/debian/ experimental main non-free contrib
deb-src http://ftp.it.debian.org/debian/ experimental main non-free contrib

deb http://sidux.com/debian/ sid main contrib non-free firmware fix.main fix.contrib fix.non-free
deb-src http://sidux.com/debian/ sid main contrib non-free firmware fix.main fix.contrib fix.non-free

deb http://download.tuxfamily.org/myberyl/shame/debian-sid/beryl-svn/unstable-daily/ ./

deb http://mirror.home-dn.net/debian-multimedia/ sid main
deb-src http://mirror.home-dn.net/debian-multimedia/ sid main

deb http://www.debian-multimedia.org/ sid main

che va salvato ovviamente in /etc/apt col nome di sources.list

Per installare Sidux è sufficente scaricare il liveCD e utilizzare l'utility di installazione.

Una volta installato il tutto consiglio vivamente di installare anche lo script du-fixes-h2.sh che permetterà di aggiornare periodicamente il sistema (da console lanciando il comando /usr/local/bin/du-fixes-h2.sh come root) in piena sicurezza e tranquillità, permettendo altresì di tenere aggiornati gli eventuali drivers Nvidia o Ati proprietari.
Lo script è semplicemente eccezionale e va usato al posto  di qualsiasi altro gestore di pacchetti grafico (tipo synaptic o adept).
Il motivo è semplice: Debian Sid è un sistema operativo in costante aggiornamento. L'installazione o l'aggiornamento di parti importanti (come KDE o Xorg) da interfaccia grafica, anche se normalmente non dà problemi, potrebbe in alcune cisrcostanze rendere instabile o addirittura inutilizzabile l'intiero sistema. Che la cos possa essere rara ha poca importanza. Qualora dovesse succedere sarebbe troppo tardi per porvi rimedio.
Lo script evita questo pericolo. Consiste in un unico comando e, una volta avviato, presenta tutta una serie di alternative, di facile comprensione per chiunque, da scegliere con l'introduzione del numero che le contraddistingue.
E' forse lo script più geniale della distribuzione.

Installato comunque il sistema è bene andare sul sito di Sidux e leggere il manuale. Vi si possono trovare tutte le indicazioni necessarie per installare i drivers della scheda grafica (anche qui basta digitare da console un comando e tutto procede per conto proprio) ed eventuali altri drivers per particolari accessori.

Sidux è la tipica distro che, una volta installata e provata, non si molla più.
E' adatta per tutti: per i principianti come per gli smanettoni.

Insomma una distro assolutamente da provare.





Indice Recoll Schermate Linux

Valid HTML 4.01 Transitional